[ Home | Liste | F.A.Q. | Risorse | Cerca... ]


[ Data: precedente | successivo | indice ] [ Argomento: precedente | successivo | indice ]


Archivio: Gennaio 2006 lex@sikurezza.org
Soggetto: Re: [lex] Frequenze dei backup e DPS
Mittente: rino lo turco
Data: Mon, 23 Jan 2006 10:22:24 +0100 (CET)
Lorenzo Muttoni ha scritto:
Ciao a tutti,
l'art 18 dell'allegato B recita: "Sono impartite istruzioni organizzative e tecniche che prevedono il salvataggio dei dati con frequenza almeno settimanale".
Significa, se ho capito bene, che si è OBBLIGATI a fare i backup almeno una volta alla settimana.
Mi è capitato di fare qualche DPS per realtà molto piccole: imbianchini, piccole imprese edili, artigiani,...: tutta gente che usa il PC come "macchina da scrivere con memoria". Sono realtà talmente piccole in cui, spesso, la macchina viene accesa solo 2 o 3 volte al mese per scrivere qualche preventivo e/o qualche fattura.
Come ci si deve comportare in questi casi? al sabato mattina accendiamo il pc per fare un backup del tutto identico a quello della settimana scorsa? mi sembra "ridicolo", ma un'interpretazione letterale del testo porterebbe a questa conclusione...
NO.
se hai fatto il dps avrai anche identificato il tempo di trattamento. il backup lo effettui per i trattamenti che valgono tra un backup e l'altro.
le lettere e i preventivi sicuramente una volta stampati non hanno altri trattamenti informatici , quindi nessun backpup.


rino





[ Home | Liste | F.A.Q. | Risorse | Cerca... ]

www.sikurezza.org - Italian Security Mailing List
(c) 1999-2005