[ Home | Liste | F.A.Q. | Risorse | Cerca... ]


[ Data: precedente | successivo | indice ] [ Argomento: precedente | successivo | indice ]


Archivio: Marzo 2002 ml@sikurezza.org
Soggetto: Re: Okkio agli SpyWare
Mittente: rp progetti - Pasquale Ruocco
Data: 24 Mar 2002 15:06:42 -0000
A mio giudizio il livello di diffusione che sta avendo la rete necessita
anche di operazione sempre meno specializzate e dal risultato spettacolare
per l'utente finale ossia il visitatore, in quanto la rete sta divenendo una
bancarella dove si vende di tutto... ma parliamoci chiaro... sei i cookie li
accettano quasi tutti... quanti entrano a cuor leggero in un sito fatto in
flash o semplicemente contenente applet java o controlli activex nella
consapevolezza del potenziale offensivo di queste istruzione se compilate in
maniera maliziosa????? oggettivamente ritengo, vivendo di progettazione e
costruzione di beni di consumo tangibili, che la rete si evolva in una
direzione particolare, ossia verso un pubblico incompetente... pubblico che
acceterà cookie, activex, applet java, script troian e quant'altro da ignaro
spettatore... e godra dello spettacolare effetto e della semplicità di
gestione offerta da simili compilazioni, con le dite incrociate sperando che
l'inumano mostro (il computer) non assuma comportamenti strani ne emetta
tenebrosi messaggi, insomma vincerà la tesi del "chip and easy" americana
piuttosto che del "pratico, durevole e sicuro" all'europea
             Pasquale Ruocco
----- Original Message -----
From: "Artemis" <artemis@email.it>
To: <ml@sikurezza.org>
Sent: Friday, March 22, 2002 3:14 PM
Subject: Re: Okkio agli SpyWare


> Cari Signori,
> So che questa è una mailing list puremente tecnica e io sto per porre un
> quesito invece tecnico-economico che forse risulterà OT, ma...Ci provo lo
> stesso!
> La questione è questa: prendendo spunto dall'affermazione di CaT, che ho
> copiaincollato in calce vi pongo il segunte problema:
> Quanto davvero i cookie minano la nostra privacy?
> Se mettessimo da un lato della bilancia la violazione e l'intrusione
> mediante cookies e dall'altro la necessità di loggarsi ogni volta con una
> determinata userid e password ad ogni sito per continuare le navigazione,
> nel momento che i cookie vengano completamente "deprecati", cosa ci
> converrebbe scegliere?
> La varietà di siti in circolazione avrà necessariamente sempre più bisogno
> di raccogliere informazioni sui nostri "gusti", per effettuare scelte di
> personalizzazione dei contenuti e classificazione online dell'utente (lo
sto
> facendo come tesi di laurea tra l'altro).
> Quando togliamo e blocchiamo i cookies, inizieremo a doverci ricordare
> tremila userID anche solo per leggere come si fa la pasta alla bolognese
in
> un sito di ricette...Non è un pò inconcepibile?
> Vogliamo analizzare davvero il trade off tra appesantimento nella
> navigazione e intrusione che derivano dal blocco o meno di questi
benedetti
> "biscottini"?
> Ci sarebbero alternative tecniche?
> Byez,
> Arty
>
>
> ----- Original Message -----
> From: "CaT" <cat_roger22@hotmail.com>
> To: <ml@sikurezza.org>
> Sent: Thursday, March 21, 2002 11:20 AM
> Subject: I: Okkio agli SpyWare
>
>
> [...]
> Invece penso che il discorso sia più complesso, dato che oltre ad una
> corretta gestione dei cookie(segarli tutti eccetto quelli necessari al
> mantenimento delle sessioni in persistenza)
> [...]
>
>
>
> ________________________________________________________
> http://www.sikurezza.org - Italian Security Mailing List
>
>



________________________________________________________
http://www.sikurezza.org - Italian Security Mailing List




[ Home | Liste | F.A.Q. | Risorse | Cerca... ]

www.sikurezza.org - Italian Security Mailing List
(c) 1999-2005