[ Home | Liste | F.A.Q. | Risorse | Cerca... ]


[ Data: precedente | successivo | indice ] [ Argomento: precedente | successivo | indice ]


Archivio: Aprile 2006 ml@sikurezza.org
Soggetto: Re: [ml] postepay
Mittente: Andrea Conti
Data: Sun, 16 Apr 2006 23:14:57 +0200 (CEST)
> Pochi siti online ho visto che accettano agamenti senza il codice di
> conferma a retro delle carte, percio' mi sembra che la postepay abbia lo
> stesso margine di sicurezza di tutte le altre carte normalmente in
> commercio.

Dipende cosa intendi per "sicurezza".

C'è una sicurezza puramente "informatica" del mezzo di pagamento online:
design e implementazione corretti del sistema (applicazioni, protocolli,
custodia dei dati); questa è indipendente dal tipo di carta utilizzata,
ma il post originale non mi sembrava centrato su questo aspetto.

Piuttosto la domanda riguardava la sicurezza del "sistema carta di
credito" in sé: quanto è difficile per un perfetto sconosciuto fare
acquisti online a mie spese?

Quasi impossibile, ma soprattutto perché in caso di truffa al di sopra
di una cifra minima ho la possibilità di effettuare un chargeback,
quindi io non ci rimetto un centesimo. Non mi interessa che il sistema
sia impossibile da forzare, basta che se succede non sia io a sostenere
i costi.

Con postepay questa possibilità non l'hai (vedi condizioni di
contratto), per cui il margine di sicurezza è sensibilmente ridotto.

Certo, puoi preoccuparti di mantenere pochi soldi sulla carta:
ovviamente è un compromesso che paghi in termini di operazioni e perdita
di comodità.

Comunque mi pare che ormai siamo abbondantemente OT: se vi interessa
approfondire l'argomento postepay fate un giro sui forum di ebay, dove
sono stati versati fiumi di inchiostro (e di sangue...) a riguardo.

Andrea





[ Home | Liste | F.A.Q. | Risorse | Cerca... ]

www.sikurezza.org - Italian Security Mailing List
(c) 1999-2005