[ Home | Liste | F.A.Q. | Risorse | Cerca... ]


[ Data: precedente | successivo | indice ] [ Argomento: precedente | successivo | indice ]


Archivio: Agosto 2004 ml@sikurezza.org
Soggetto: [ml] Wireless, registrare 4.000.000 di pacchetti
Mittente: George Orwell
Data: Wed,  4 Aug 2004 21:41:11 +0200 (CEST)
Salve a tutti!

Nell'attività di un penetration test sono incappato in una rete wireless del mio cliente.

Questa risulta avere WEP abilitato, non mi pare vi siano sistemi evoluti di autenticazione nè di rotazione delle chiavi.

Il problema è che la quantità di traffico è bassa per riuscire in una giornata a registrare 3-4 milioni di pacchetti necessari a tentare un attacco con strumenti evoluti di cracking wep.

Si pone quindi un problema di logistica.

Posso parcheggiare una automobile nei pressi dell'edificio e posizionare un computer portatile con scheda wireless a registrare tutto il traffico.

Il problema che si pone è dato dall'alimentazione del notebook.

Non è possibile tenere l'automobile in moto per 1 settimana, tantomeno alimentare con celle fotovoltaiche.

Considerando che la tensione dei computer portatili è solitamente intorno ai 12v (alcuni 10, alcuni 12, alcuni 14, alcuni 16) sarebbe possibile utilizzare una batteria, magari di quelle usate in un camion?

Se si, per un computer portatile che richiede 16V e 4A di che materiale bisognerebbe attrezzarsi?

Qualcuno ha già avuto esperienze in merito?

Inoltre qualcuno ha già sperimentato strumenti di reinjection di pacchetti cifrati per accellerare la generazione di weak iv?

Salve




[ Home | Liste | F.A.Q. | Risorse | Cerca... ]

www.sikurezza.org - Italian Security Mailing List
(c) 1999-2005