[ Home | Liste | F.A.Q. | Risorse | Cerca... ]


[ Data: precedente | successivo | indice ] [ Argomento: precedente | successivo | indice ]


Archivio: openbsd@sikurezza.org
Soggetto: Re: -current, -stable, ed il cvs
Mittente: Daniele Petiti
Data: 20 Oct 2002 20:16:49 -0000
On Thu, 17 Oct 2002 14:29:21 +0200, Matteo Salsilli
<macinteo@libero.it> wrote:

 > Quando aggiorno uno tra i ports, il kernel o l'intera /usr/src, come
 > faccio ad indicare al cvs il tipo di brach con cui sincronizzarsi?
 > 
 > Voglio dire, la documentazione fa riferimento dappertutto ai branch
 > di "-current", "-stable", e "-release", ma queste voci non riesco ad
 > inserirle cosi' come stanno nel comando cvs.
 > 
 > Mi sono fatto un'idea, ma non so quanto corretta:
 > Per sincronizzarsi con la -current, uso semplicemente "cvs up ";
 > per la -stable del 3.1 uso "cvs up -rOPENBSD_3_1".
 > Vi torna?
 > La "-release", comunque, non saprei come indicarla....
 > 
 > Quello che non torna a me, e' se esista un modo per indicare
 > "-stable", o "-current" nella linea del comando cvs, altrimenti non
 > mi spiego neppure il riferimento a questi "branch" del codice
 > sorgente con termini differenti da quelli che si devono impiegare
 > nel parametro "-r" del cvs.
 > 
 > M.
 > 
 > 
 > ________________________________________________________
 > http://www.sikurezza.org - Italian Security Mailing List
 > 
ciao, 
ti consiglio innazitutto di rileggere n mila volte le faq in
particolare la upgrade mini faq.
In pratica la cosa funziona cosi':
se segui la current devi installare una release stable (supponiamo da
cd), fare un upgrade con uno snapshot recente, scaricare i sorgenti via
cvs ( cvs checkout all inizio e up dopo) eseguire a manina l'upgrade di
/etc /var /dev, dopodiche' ti ricompili kernel e userland.

se invece segui la stable (magari inizialmente utilizza il sistema
cosi' e prendici la mano) ti basta installare la release (stable) e per
le patch puoi fare in due modi:
modo 1 - dopo aver ottenuto i sorgenti scaricarti i diff file e
utilizza patch (man patch) dopodiche' compila kernel e userland (anche
se userland magari puo' non essere necessario)
modo 2 - installa la stable (come metodo 1) e scarica patch_branch che
in pratica sono i sorgenti STABLE con le patch gia' applicate.
se rimani sulla stable non ci sono aggiornamenti da fare se non quelli
delle patch.

release in pratica e' sinonimo di stable.

calcola che la 3.2 non e' ancora uscita ufficialmente (dovrebbe esserlo
il  novembre), cio' significa che non esiste supporto per quella ed in
pratica si segue la current.

spero di esserti stato utile.

ps. le faq e le risorse bsd sembrano povere di informazioni ma se leggi
e rileggi con attenzione scoprirai tutto cio' che ti serve. se poi non
basta....cio sono giustamente le liste ;-)


bye
============================================================
Daniele Petiti
mailto:dpetiti@NOSPAM_bsc.it
RAM 3025
  

          ___ ___  ___ BSC GROUP 
         | _ ) __|/ __| 
         | _ \__ \ (__ Tel. +39 010 53735.1
         |___/___/\___| Fax. +39 010 53735.801 
                                 http://www.bsc.it 
  
============================================================

________________________________________________________
http://www.sikurezza.org - Italian Security Mailing List




[ Home | Liste | F.A.Q. | Risorse | Cerca... ]

www.sikurezza.org - Italian Security Mailing List
(c) 1999-2005