[ Home | Liste | F.A.Q. | Risorse | Cerca... ]


[ Data: precedente | successivo | indice ] [ Argomento: precedente | successivo | indice ]


Archivio: openbsd@sikurezza.org
Soggetto: Re: [openbsd] scelta per server vpn.
Mittente: Francesco Toscan
Data: Wed,  8 Dec 2004 16:38:08 +0100 (CET)
Conocendo la fama in fatto di sicurezza di openBSD volevo provare questo
sistema per mettere su un server per gestire una vpn in previsione di un
progetto per il telelavoro nell'azienda per la quale lavoro.
Pensate sia una buona scelta?

Dipende. Dalla sua OpenBSD ha un ambiente molto coerente, con ottimi strumenti per gestire VPN e compagnia bella. Isakmpd un software abbastanza completo, altamente configurabile. Abbinando a pf puoi fare cose molto interessanti e controllare con estrema precisione il traffico fra le varie reti. Ci vuole comunque del tempo per padroneggiare il tutto, tempo che teoricamente potresti risparmiare usando la tua attuale piattaforma. Vuoi investire questo tempo?


Per openBSD come funziona?
Esiste qualche sistema automatico di aggiornamento oppure vanno sempre
utilizzati e compilati i sorgenti?

Scarichi la patch, la applichi, ricompili. Personalmente ho una macchina preposta alla compilazione delle patch, patch che poi distribuisco in formato binario su altri server.


Saluti,

f.




[ Home | Liste | F.A.Q. | Risorse | Cerca... ]

www.sikurezza.org - Italian Security Mailing List
(c) 1999-2005