[ Home | Liste | F.A.Q. | Risorse | Cerca... ]


[ Data: precedente | successivo | indice ] [ Argomento: precedente | successivo | indice ]


Archivio: openbsd@sikurezza.org
Soggetto: Re: [openbsd] starting squid
Mittente: Daniele F.
Data: Fri, 21 Apr 2006 00:08:27 +0200 (CEST)
On Wed, Apr 19, 2006 at 08:12:31PM +0200, sand wrote:

> > "rc.conf.local" è, come dice il nome, la versione "local" di rc.conf
> > per cui "squid=YES" andrebbe in rc.conf.local mentre il condizionale
> > per lanciare squid andrebbe, come hai fatto, in "rc.local".
> 
> Sbagliato. Mettere "squid=YES" in /etc/rc.conf o /etc/rc.conf.local non
> ha alcun effetto, perche' squid non fa parte dell'installazione di base.
> La maniera corretta per avviare al boot demoni non facenti parte del
> sistema di base e' editare /etc/rc.local, ad esempio:
> 
> if [ -x /usr/local/sbin/squid ]; then
>         echo -n ' squid';       /usr/local/sbin/squid
> fi

Che è quello che avevo detto anch'io, veramente... :-)

Mettere squid=YES in rc.conf.local NON è sbagliato ma
superfluo/inutile se squid non fa parte dell'installazione di base.
Resta il fatto che in rc.conf.local andrebbero messi tutti i
programmi (ed eventuali opzioni di lancio) non "standard": ad esempio
se lanci httpd non chroot, con opzione "-u", andrebbe messo in
rc.conf.local. Uso tutti i verbi al condizionale perché, per fortuna,
non si tratta di assolute necessità -- la flessibilità è sovrana!

-- 
    Bye, DF.     <slump at Slaif Net>     Weblog: <http://slump.antifrasi.net>
                                                        [OpenBSD & Red addict]
"Devono aver diviso in due il mondo
 E penso di essere dalla parte sbagliata"   (Marlene Kuntz)




[ Home | Liste | F.A.Q. | Risorse | Cerca... ]

www.sikurezza.org - Italian Security Mailing List
(c) 1999-2005